LOADING

DAL CULTURAL AWARENESS AL BRAND AWARENESS

Interior Quadra trae origine dal recupero degli spazi esistenti all’interno di un prestigioso palazzo storico e sul ripristino degli stessi per l’allestimento di alcune Sale, intatte nelle originarie linee architettoniche e insieme contemporanee nell’avanguardia dell’equipaggiamento tecnologico, atte ad interpretare con semplicità il senso e la consapevolezza di riservare ai propri ospiti le “commodités de la conversation” in un contesto lineare, caratterizzato da misura e discrezione.

Finalità principale è l’implementazione e lo sviluppo del networking, oggi determinante data l’attuale prospettiva storico-economica, tra i principali indicatori di un sistema sempre più interconnesso e globalizzato.

Su queste premesse, l’orientamento è favorire lo sviluppo dei rapporti di cooperazione con istituzioni e università, imprese e organizzazioni al fine di promuovere e incentivare relazioni internazionali e allo scopo di integrare e diffondere solide iniziative e competenze specifiche.

Con questa consapevolezza, Interior Quadra esplora un nuovo scenario, che amplia il concetto di “hospitality bureau”: la capacità di una destinazione di suscitare l’interesse dei partecipanti a congressi e meeting internazionali, unita alla volontà di incoraggiare il turismo degli eventi e congressuale nella città di Roma, favorendo lo svolgimento di manifestazioni nel territorio e valorizzando il suo patrimonio artistico-culturale e la sua storia millenaria.

L’invito è di attuare vere e proprie strategie per dialogare con il partecipante, per intercettarlo prima ancora del suo arrivo e, non ultimo, influenzare e accrescere le sue scelte all’interno della città.

Su queste basi, nella convinzione che “l’impresa” non possa prescindere dal contesto culturale del proprio mercato, che tale interconnessione rappresenti un valore e nella consapevolezza della sua singolare collocazione, ulteriore finalità di Interior Quadra è potenziare le strategie del Cliente anche attraverso la valorizzazione della città di Roma: dal cultural awareness al brand awareness. E viceversa.

error: